evway e MiMoto insieme per una mobilità elettrica intermodale

Milano, 8 Novembre 2019

evway diventa la prima App intermodale dedicata al mondo elettrico in Europa.

Grazie alla partnership con MiMoto – il primo servizio made in Italy di scooter sharing elettrico a flusso libero attivo nelle città di Milano, Torino e Genova -, da oggi, sull’App evway è possibile visualizzare gli scooter gialli dello sharing per consentire a chi già si muove in elettrico di percorrere anche “l’ultimo miglio” in modo sostenibile, ottimizzando i tempi.

Attraverso l’integrazione  di MiMoto con l’App evway l’utente può pianificare la propria ricarica, individuando sulla mappa l’e-scooter MiMoto più adatto alle proprie esigenze e scegliendo così la stazione di ricarica più vicina allo stesso.

Per l’occasione, MiMoto ha lanciato un’offerta dedicata agli utenti evway che si iscriveranno allo scooter sharing: un codice promozionale che dà diritto all’iscrizione a 0,01 € e a 8€ di noleggi gratuiti.

L’intento di entrambe le realtà è dare nuova energia alla mobilità urbana, rendendo gli spostamenti sempre più sostenibili, semplici, condivisi e veloci e integrati.

Franco Barbieri, fondatore di Route220, è molto soddisfatto di questa collaborazione e ha sottolineato come l’integrazione della localizzazione degli scooter MiMoto all’interno dell’App, abbia reso evway la prima App intermodale dedicata all’elettrico in Europa. “evway e MiMoto stanno ridisegnando la travel experience di chi si muove in elettrico in città: l’EV-Driver può affidarsi ad un unico strumento intermodale che lo guida dal momento in cui esce da casa fino alla sua destinazione finale… l’utente, all’interno di un’unica App ha a disposizione le informazioni di entrambi i servizi – di ricarica e di sharing – che gli permettono di pianificare la propria sosta in maniera smart e veloce.  La prima vera soluzione di #smartmobility #sostenibile“.

Immaginiamo un futuro non troppo lontano in cui la mobilità sarà intermodale e l’utente sceglierà il mezzo più adatto al tragitto che deve intraprendere.” – afferma uno dei founders di MiMoto Vittorio Muratore – “Non ci consideriamo concorrenti del bike sharing, car sharing o mezzi pubblici, ma crediamo che ogni mezzo sia adatto per fare un tipo specifico di spostamento. Siamo felici della partnership con evway perché sposa esattamente questa logica e mira al completamento dell’offerta per soddisfare ogni tipo di esigenza della domanda.

 

No Comments

Post a Comment