Mobilità elettrica in prima serata grazie a Report

Mobilità elettrica in prima serata grazie a Report

L’auto elettrica è il futuro? Probabilmente si e se Report affronta il tema della mobilità elettrica in prima serata, non ci sono più scuse.

Sono tanti gli Stati, Europei e non, che credono ed investono quotidianamente nell’elettrico, fornendo incentivi per gli acquisti, rendendo semplice, veloce e a portata di tutti la pausa di ricarica.

Tra tutti quelli che spiccano maggiormente sono senza dubbio Norvegia e Cina, ma anche Francia e Germania (Read More).

Purtroppo l’Italia, non è tra i Paesi che hanno abbracciato sin da subito l’elettrico: il numero di immatricolazioni di auto elettriche, infatti, è pari allo 0,1% nel 2017, la rete infrastrutturale di ricarica non è perfettamente ramificata sul territorio e lo Stato, fino ad ora, non ha fornito incentivi.

 

Come è emerso dal servizio, allo stato attuale, risulta complesso, ma non impossibile, fare Milano-Roma con un veicolo elettrico per i motivi più svariati: l’autonomia delle auto non è particolarmente estesa, ci sono difficoltà ad individuare stazioni Fast (infatti è necessario uscire dalla rete autostradale), spesso e volentieri gli stalli sono occupati da auto termiche, e così via. E’ anche vero, però, che a prescindere dalle auto elettriche, oggi difficilmente si affronta un viaggio così lungo in auto, in quanto si preferiscono mezzi più veloci quali treni ed aerei.

L’auto elettrica, invece, è il mezzo ideale per le medie e piccole percorrenze.

Pensiamoci bene: ciascuna auto, elettrica e non, trascorre più dell’80% della propria “vita” ferma e percorre tratte “definite”: casa, ufficio, palestra, centro commerciale, museo, supermercato e così via. Ciò significa che ciascuna destinazione può e deve diventare un’opportunità di ricarica: durante la giornata mentre si è in ufficio l’auto può ricaricare, lo stesso vale mentre si è in palestra o si va a fare shopping.

In conclusione, quindi, se è vero che sulle lunghe percorrenze c’è ancora tanto da fare per migliorare l’esperienza di viaggio, sulle tratte breve e giornaliere, invece, possiamo affermare che l’auto elettrica è vincente e può essere il mezzo ideale per contribuire a rendere più green e sostenibile la propria città.

Video servizio Report: http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-b5fa53af-afab-45ec-b38c-ba6b3ad90324.html

No Comments

Post a Comment