Flotte aziendali: il 2018 è green!

 

Ormai non ci sono più dubbi, il presente ed anche il futuro del mercato automobilistico è green: lo aveva anticipato la crescita delle vendite, è stato ribadito al Salone di Ginevra ed è stato confermato da importanti dichiarazioni delle principali case automobilistiche.

Volkswagen ha annunciato la creazione di ben 16 impianti per la produzione di veicoli elettrici entro il 2022; grandi marchi sportivi quali Porsche e Lamborghini stanno valutando l’idea dell’elettrico; Jaguar ha presentato a Ginevra il suo veicolo 100% elettrico ed ha annunciato che entro il 2020 ogni suo modello in vendita avrà il proprio “gemello” green; Toyota entro l’anno abbandonerà totalmente la produzione di veicoli diesel; Mercedes, addirittura, per la propria gamma elettrica utilizzerà un brand dedicato, EQ.

Su questa onda di cambiamento, anche le flotte aziendali, stanno inziando il proprio processo di elettrificazione. Ma tanti sono i dubbi dei fleet manager: primo fra tutti l’autonomia del veicolo e la paura di rimanere “scarichi”. Sfatiamo il mito che la carica di un’auto elettrica sia insufficiente per tutte le esigenze aziendali: i veicoli delle flotte aziendali, infatti, in media percorrono circa 100 Km giornalieri, e quindi rientrano perfettamente nel raggio di autonomia di un veicolo elettrico (solitamente 200 o più km). Inoltre, la distribuzione delle stazioni di ricarica sul territorio consente buone tappe di ricarica: basta portare sempre con sé le Carte e/o le App dei singoli operatori, data la lentezza della diffusione dell’interoperabilità in Italia.

Numerosi, invece, sono i benefici che potrebbero scaturire dall’utilizzo di una flotta aziendale elettrica.

 

Primo fra tutti la riduzione dei costi: una flotta aziendale elettrica, riduce notevolmente i costi di carburante e quelli di manutenzione, aumentando la produttività.

Seguono poi i vantaggi legati alla valorizzazione della brand identity dell’azienda: supportare la diffusione della sostenibilità,  offrire un servizio in linea con determinati valori aziendali, consente di operare in termini di CSR e di accrescere la propria brand reputation; inoltre, offrire nuovi servizi legati alla mobilità elettrica volti ad incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia per l’intero arco della giornata, a prescindere dall’orario lavorativo, impatta positivamente sul welfare aziendale.

Fleet Manager di tutta Italia, munitevi di una flotta green!